29 Ottobre 2017 Alberto

Confusione o speranza

Amo osservare come la pubblicità anticipa i tempi a volte, e qui la critica, con troppo entusiasmo.

Un entusiasmo che mi ricorda il Mulino Bianco e i suoi danni collaterali che oggi si leggono negli occhi di ognuno di noi.

Una educazione mista consapevolezza al consumo sarebbe più al passo con i tempi.

Tutto bene.

Le banche sono sempre lungimiranti e molto preoccupate di raggiungere i loro obbiettivi. In due giorni la stessa grafica, lo stesso sorriso stampato, desideri che si confondono con speranze e abuso di reality ed inevitabili corti circuiti esistenziali. Mi piace. Domani vado in banca con mia figlia,zaino con libri e sorriso e vediamo un po’ .

Condividi

Interessa condividere e seguirci?
  • Send email